Primo Piovesan in una nuova,
inedita biografia.

La vita, le gesta e le opere del celebre Primo Piovesan, giornalista e attore drammaturgo, raccolte dal nipote Nicola e trascritte in una biografia dal sapore antico che riserva non poche sorprese all’appassionato lettore di storia Vicentina.

Ritratto di Primo Piovesan.

Fu una piacevole sorpresa quando, a febbraio 2016, ricevetti per email una richiesta di contatto da Nicola, noto scrittore vicentino di romanzi gialli e nipote dell’illustre giornalista e poliedrico attore di teatro Primo Piovesan.

Nicola fece anche gentile domanda di poter pubblicare nel libro dedicato a suo nonno alcune immagini viste su questo sito. Da quel momento nacque uno scambio continuo di informazioni, impressioni e suggerimenti per il corredo fotografico destinato al prodotto editoriale che Nicola era prossimo terminare.

La compagnia teatrale "Utile Dulci" con Primo e Secondo Piovesan

I fratelli Primo e Secondo Piovesan con don Giuseppe Stocchiero, Guido Baron e Ermenegildo Magrin, fondatori della compagnia teatrale “Utile Dulci”.

L’autore della biografia di Primo giornalista, attore, commediografo e tuttofare (meglio descritto nel libro “multiforme e polifunzionale”) fu particolarmente attratto dalle fotografie del palcoscenico e della platea del Teatro Eretenio realizzate dallo Studio Ferrini e da una rara cartolina postale del Teatro del Soldato spedita durante la Prima guerra mondiale.

Quest’ultima rappresenta un modesto teatrino in legno costruito all’aperto, nelle remote (ma non troppo) retrovie dei campi di battaglia del Carso. Nella foto vi sono anche alcuni soldati e ufficiali del Regio Esercito Italiano mentre prendono posto a sedere prima dell’inizio dello spettacolo.

Tutte le restanti immagini pubblicate nel libro, dove indicato, provengono dalla ricchissima raccolta della famiglia Piovesan.

Personaggi interpretati da Primo Piovesan

Alcuni personaggi interpretati da Primo Piovesan durante gli spettacoli teatrali.

Ma chi era Primo Piovesan? Come già anticipato Primo era giornalista, attore, cabarettista. Svolse una lunga carriera teatrale che lo condusse alla celebrità in tutto il territorio nazionale, grazie alle sue doti magistrali di drammaturgo.

Nel libro sono raccolti anche i drammatici avvenimenti che sconvolsero il Novecento, con particolare attenzione all’attività del personaggio che imperterrito continuò a svolgere nonostante i terribili momenti vissuti durante il Primo conflitto mondiale e la limitazione della libertà di pensiero imposta dal regime fascista.

Primo Piovesan con la moglie Ines

Primo Piovesan con la moglie Ines durante una recita in teatro.

Questa descrizione, però, non deve indurci ad immaginare il consueto cliché sugli eventi storici riportati in alcune pubblicazioni editoriali.

Il nipote Nicola, infatti, traccia una biografia che va oltre le cronache sui personaggi cui siamo abituati a leggere, immaginando un dialogo tra un anonimo giornalista e l’illustre vicentino.

Ne esce fuori un’intervista storicamente interessante e allo stesso tempo sensibile alle caratteristiche intellettuali e morali di Primo Piovesan.

Ecco, dunque, come la figura del celebre vicentino viene descritta in quarta di copertina (per gentile concessione dell’autore):

La vita di Primo Piovesan, artista geniale, avanguardista, multiforme e polifunzionale (scrittore, commediografo, attore teatrale, giornalista, cabarettista…), è snocciolata in una biografia che non ha nulla dell’asettica rendicontazione cronachistica, propria di una certa tradizione di genere; al contrario, filtrando il personaggio sotto le lenti distorsive della fantasia e del ricordo, l’autore tratteggia un affresco che, oltre a renderci in modo puntuale l’enormità della carriera di un maestro della drammaturgia – celebre non soltanto nella sua amata Vicenza, bensì in tutto il territorio nazionale – ci regala l’immagine di un uomo capace di conservare la propria libertà di pensiero e la sua sensibilità creativa anche in un momento storicamente buio come quello della dittatura fascista, pagando sulla pelle il coraggio delle proprie scelte. Un uomo in grado di restare sempre e comunque dalla parte del popolo, e di porre il suo estro al servizio degli umili e degli oppressi. Una biografia moderna dal sapore antico; un lungo dialogare fra un Primo allettato, prossimo alla morte, e un misterioso giornalista che compare nella sua casa ormai deserta. Una casa fra le cui mura echeggiano le voci di una famiglia felice e dei tanti artisti sedutisi in un salotto dove, fra una cena, una battuta e una bottiglia, sono nate alcune fra le opere più belle del teatro del Novecento italiano.

Note sull’autore e presentazione del libro “Primo”

Nicola Piovesan è un farmacista con una grande passione per la letteratura. Sin dalla tenera età ha conosciuto la storia del nonno attraverso i racconti e i documenti conservati gelosamente dal padre Luciano.

Recentemente Nicola ha deciso di riordinare tutto il materiale di famiglia e di svolgere alcune approfondite ricerche sulla vita e sulle gesta dell’avo. Con la documentazione raccolta ha iniziato la stesura della biografia e infine è giunto alla pubblicazione e presentazione del libro che si è svolta il 27 gennaio 2017 presso lo storico panificio Menardi, in Stradella del Garofolino.

Primo, il nuovo libro di Nicola Piovesan

Immagine di copertina del libro “Primo” di Nicola Piovesan (ed. Augh!).

Ma l’autore di “Primo” (185 pagine, edizioni Augh!) non è nuovo a simili imprese. Egli, infatti, ha pubblicato alcuni romanzi grazie ai quali ha vinto numerosi concorsi letterari come il Premio Nero su Bianco della provincia di Benevento e la Medusa Aurea indetto dall’Accademia internazionale d’arte moderna di Roma.

Le opere letterarie che lo hanno reso famoso sono: L’ombra del destino (Europa Edizioni, 2014), Il dossier Urania (Alter Ego, 2015) e La battaglia degli anticorpi (Augh!, 2016).

Il prossimo incontro con l’autore è previsto per giovedì 6 aprile 2017 alle ore 18.00, presso la Sala degli Stucchi di Palazzo Trissino dove verrà presentato al pubblico un ulteriore approfondimento sulla biografia di Primo Piovesan.

L’evento darà modo ad alcuni di conoscere l’opera dello scrittore e ad altri di approfondirne la qualità stilistica, con la certezza che la produzione letteraria sulla vita degli illustri personaggi legati alla storia di Vicenza continuerà a regalare emozioni.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter
E' vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione.

Scritto da:

Pubblicato: 13 febbraio 2017

Inserito sotto: Eventi, Teatro

Visto: 857

Tags: , , , ,

Commenti chiusi.